Italia Caminiti

Nata a Taranto il 23 maggio 1977, Italia Caminiti si è laureata presso l’Università degli Studi di Perugia.

Entrata a far parte dello studio Isolabella nel 2004, negli anni ha avuto modo di formarsi professionalmente affrontando processi per reati fallimentari, fattispecie di cui al D. Lgs. 231/2001 e reati fiscali. Ha seguito, inoltre, processi riguardanti contestazioni di truffa ai danni dello Stato, la tutela del patrimonio artistico e reati di cui al Testo Unico Bancario. Ha assistito una società fiduciaria in occasione della voluntary disclosure, i rappresentanti di diverse società finanziarie, industriali e commerciali in contestazioni di esterovestizione, stabile organizzazione, frode fiscale e dichiarazione infedele, nonché una società attiva nel settore del chartering navale in plurime contestazioni di omesso pagamento delle accise sui carburanti. Ha assistito, inoltre, un produttore di device e numerosi medici in casi di malpractice. Ha redatto Modelli di Organizzazione ex D. Lgs. 231/2001 e svolto attività di supporto ai membri esterni dell’Organismo di Vigilanza.

Grazie all’esperienza maturata nei settori di riferimento, attualmente si occupa in prevalenza di reati fiscali, di responsabilità ex D. Lgs. 231/2001, di abusivismo bancario e finanziario e di reati colposi (malpractice medica e infortuni sul lavoro). Segue, inoltre, nelle problematiche quotidiane di possibile rilievo penale, un Istituto assicurativo e un gruppo multinazionale operante nel settore della logistica.

Interviene in qualità di docente presso la 24 Ore Business School de Il Sole 24 Ore e dell’Università Bocconi, in materie legate ai reati societari, ai reati tributari, alla responsabilità amministrativa delle persone giuridiche e ai reati contro la Pubblica Amministrazione.

È autrice di diversi articoli e varie pubblicazioni.