Enrico Maria Canzi

Nato a Monza il 16 novembre 1978, Enrico Maria Canzi si è laureato presso l’Università degli Studi di Milano.

Entrato a far parte dello Studio Isolabella nel 2003, ha avuto modo di formarsi attraverso l’attività giudiziale e stragiudiziale maturando una significativa esperienza nell’ambito del diritto penale commerciale, del diritto penale finanziario, del diritto penale-fallimentare, della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche (D.Lgs. 231/01) e dei reati colposi inerenti l’infortunistica sul lavoro e la responsabilità penale degli esercenti le professioni sanitarie.

Ha seguito importanti processi in materia di “Market Abuse” come il caso “Unipol-Bnl” ed ha seguito processi di lunga durata come il “processo Parmalat” nel cui ambito ha attivamente partecipato alla difesa di un primario istituto bancario e dei suoi funzionari.

Grazie all’esperienza maturata, attualmente si occupa in prevalenza di reati fallimentari e di reati colposi in ambito medico e infortunistico, materia, quest’ultima, che lo vede quotidianamente impegnato anche in attività di consulenza alle aziende.

Nell’ambito dei procedimenti derivanti da infortuni sul lavoro, si occupa frequentemente anche della difesa degli enti sottoposti all’accertamento della responsabilità amministrativa derivante da reato (D.lgs. 231/01).

Dal novembre 2014 all’aprile 2018 è stato membro dell’Organismo di Vigilanza di una Banca Private.

Dal 2008 fa parte del collegio docenti del Sole 24 Ore Business School e sia nel 2017 che nel 2018 e nel 2019 ha partecipato in qualità di docente a Master organizzati dall’Università degli Studi di Milano e dall’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.